Dal Giugno 1990 le ostetriche non hanno più la propria cassa di previdenza (ENPAO); per tale motivo è stato previsto l’obbligo di aprire la posizione previdenziale nella gestione artigiani e commercianti, entro 30 gg dall’apertura della Partita IVA.

È prevista l’iscrizione nella gestione separata solo per le dipendenti part-time.

Dal 2016, a seguito delle modifiche apportate dalla Legge di Stabilità 2016, il reddito derivante dall'attività soggetta al regime forfettario, costituisce base imponibile ai fini previdenziali con una contribuzione ridotta del 35% sul totale del reddito.
 
È importante sapere che, nonostante l’iscrizione nella gestione artigiani e commercianti, NON è richiesta l’iscrizione alla Camera di Commercio.

Aggiornamento.

A seguito Consiglio Nazionale del 28/30 Novembre 2019,  la FNOPO ha inviato quesito all'INPS riguardo la corretta posizione previdenziale in caso di libera professione. In attesa della comunicazione ufficiale dell'INPS, rimane valida l'iscrizione alla gestione commercianti.

Parere FNOPO pubblicato il 24/05/2021 - sez. Il Fiscalista risponde

Ostetriche/i libero professioniste/i: Gestione Inps Commercianti o Gestione Inps Artigiani?