Obbligo comunicazione indirizzo PEC
 
Il Decreto semplificazioni del 17.7.2020 (definitivamente convertito  nella legge 11 settembre 2020, n. 120) ha modificato il comma 7 bis dell’art. 16 del decreto legge n.185 de 29.11.2008, rafforzando l’obbligo per TUTTI i professionisti iscritti in un albo di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (ora domicilio digitale) ai rispettivi Ordini  e prevedendo espressamente  che  il professionista che non comunica il proprio domicilio digitale (n.d.r. la mail PEC) all’albo, è obbligatoriamente soggetto a diffida ad adempiere, entro trenta giorni, da parte dell’Ordine di appartenenza e che in caso di mancata ottemperanza alla diffida, l’Ordine di appartenenza deve comminare la sanzione della sospensione dal relativo albo o elenco fino alla comunicazione dello stesso domicilio.

Alla luce di tale normativa e della gravità delle conseguenze previste dal Decreto in caso di mancata comunicazione dell’indirizzo pec (o domicilio digitale) l’OPO di Roma ha avviato la verifica delle situazioni dei singoli iscritti invitando tutti i propri iscritti ad adempiere spontaneamente alla previsione normativa.

Ricordiamo che la PEC (ora indirizzo digitale) viene fornita  gratuitamente dall’OPO di Roma attraverso il gestore ARUBA PEC e che può essere attivata, senza alcun onere a carico dell’iscritto, seguendo le istruzioni contenute sulla home page sito www.oporp.it
Cliccare sul seguente link:
Mail pec. Obbligo di attivazione
 
 
Contribuzione per iscrizione all’Ordine


Gentile Iscritta/o,
Le ricordiamo che il termine per il versamento del contributo annuale in favore dello scrivente Ordine della Professione Ostetrica di Roma e Provincia è fissato al prossimo 30/09/2020.
La invitiamo, pertanto, a versare  tempestivamente,  attraverso una delle modalità indicate, l’importo previsto, necessario a realizzare le molteplici attività a sostegno della Professione, di pertinenza di questo Ente.
Purtroppo, la normativa vigente ci costringe ad essere tassativi  nell’avviare le procedure di sospensione dall’Albo per chi è  inadempiente, con tutte le spiacevoli conseguenze di essere convocate/i davanti al Consiglio Direttivo e, pertanto, di essere effettivamente  inabilitate/i dall’esercizio dell’attività professionale.
Conseguentemente, il presente costituisce per noi un   atto dovuto, ma è anche l’occasione per sottolineare che il contributo di iscrizione   all’Ordine rende possibile la tutela delle iscritte/i sotto vari e importanti     profili.
Per semplificare il versamento, alleghiamo nuovamente qui di seguito le modalità di pagamento ed il relativo importo.
Cordiali saluti.
                          Ufficio Amministrativo
Ordine della Professione Ostetrica di Roma e Provincia
 
Cliccare sul seguente link:
Modalità di pagamento

In caso di mancata ricezione dell’avviso di pagamento, contattare la  Segreteria al seguente indirizzo mail: segreteria@oporp.it
La presente lettera verrà inviata anche via mail pec.